1667828396716.jpg

DOVE ACQUISTARE

Per la vendita diretta potete trovarci previo appuntamento presso le nostre sedi di Romeno e Cles (TN)

bottilglia vino bianco
index.jpg

In occasione dei magici mercatini di Natale di Trento potete acquistare VenticinqueDieci anche presso la libreria Ancora, a 20 metri dall'ingresso di Piazza Fiera. Quale miglior souvenir che una ottima bottiglia di vino figlia delle Dolomiti ?

Per la distribuzione in tutta Italia ci affidiamo a Proposta Vini e ai suoi 120 agenti che coprono tutto il territorio nazionale. 

Se invece vuoi ricevere il vino direttamente a casa

Il vino si presenta giallo paglierino, al naso si percepiscono note floreali, frutta tropicale, albicocca, succo di frutta ACE. In bocca è di buona struttura, fresco e bello sapido. Caratterizzato da una buona persistenza. Si presta molto bene come vino da aperitivo, sorprendentemente pieno e corposo. Si abbina molto bene a carni bianche, pesce speziato e crostacei ma anche a insalate, risotti e alla cucina orientale.
Temperatura di servizio: 10-12 °C

Attualmente è in distribuzione l'annata 2021.
Scarica la scheda tecnica

COSA DICONO DI NOI

Solaris vie dell'artemisia bio officina naturale Roma

Le Vie dell'Artemisia, Bio-Officina Naturale - Roma

Qui in Alta Valle di Non quest'uva si esprime a livelli altissimi. Giallo paglierino scarico con riflessi tendenti al verdognolo, già guardandolo sai quello che ti aspetti. Al naso subito un agrume colpisce con prepotenza e che ricorda il pompelmo rosa. Poi sembra di camminare in mezzo alle erbe aromatihe a non finire: il timo, la mentuccia,la santoreggia. Il tutto accompagnato da una mineralità ben presente. Al palato frechezza e pulizia, sapidità e lunga persistenza. Piacevolissimo assaggio del saboto sera.

Domenico Liggeri solaris Venticinquedieci PIWI val di non

Domenico Liggeri storienogastronomiche.it

Il Solaris VenticinqueDieci di Calliari si propone con un ficcante bouquet di fiori di pesco, mentre in bocca colpisce subito un approccio che trasmette la sensazione di argilla e di macerazione, prima di riempirsi di richiami ad albicocca, yuzu, pera Madernassa, corniolo, melone e limone femminello.

L’acidità emerge progressivamente in fase di degustazione, per diventare protagonista in un finale ricco di aromaticità.

Irresistibilmente seducente, ha grande quanto complessa personalità, mantenendo però un’elevata empatia nella beva.